REGGIO CITTA' ASINABILE

Da alcuni anni a Reggio Emilia è attiva l'asineria didattica "Aria Aperta" che propone attività di educazione ambientale e di animazione con gli asini nelle aree periferiche e nei luoghi cittadini.

Aria Aperta, attraverso iniziative di escursionismo, passeggiate e progetti di turismo familiare, di comunità e sociale promuove la conoscenza del territorio e della cultura reggiana

L'asineria utilizza gli asini come mezzo di relazione tra le persone, per un’educazione alla lentezza, con progetti rivolti a scuole, gruppi, associazioni, famiglie e comunità.

Gli asini sono stazionati nella zona di San Maurizio, nella prima periferia cittadina.

L'asineria didattica ha una sede operativa nel parco del Mauriziano dove, insieme all'associazione "Il Gabbiano", utilizza gli spazi del parco stesso per attività di conoscenza ambientale con passeggiate, gite, animazioni ed eventi correlati al camminare in compagnia, seguendo percorsi che valorizzano il parco del Rodano, le aree del forense reggiano e i biotopi naturalistici che attorniano le zone periurbane e i parchi pubblici .

Gli asini vengono utilizzati anche in attività di servizi alla cittadinanza, con iniziative continue inserite in manifestazioni ormai consolidate, come la presenza al mercato contadino del sabato mattina in piazza Fontanesi, cuore del centro storico, dove gli asini sono presenza costante, fonte di intrattenimento e svolgono compiti originali, come l'aiuto alle persone anziane a portare la spesa o l'accompagnamento di bambini tra le bancarelle e negozi in aiuto ai genitori mentre acquistano i prodotti.

Vengono proposte attività di relazione con gli asini, in centri diurni che ospitano persone con disabilità.

L'utilizzo degli asini in città ha dato origine all'ormai consolidato marchio "Reggio Emilia Città Asinabile" che esporta nelle varie manifestazioni in Italia l'esperienza reggiana di utilizzo dell'asino come animale di utilità sociale all'interno del contesto cittadino.

L'asino nelle aree del perimetro urbano è un fattore di coesione sociale, un tramite tra le persone che vengono coinvolte in incontri di conoscenza e momenti di rapporto umano che l'animale sa veicolare.

Spesso la presenza degli asini nelle vie e nelle piazze è un elemento di aggregazione e di convivialità; dispensatori di sorrisi gli asini sono parte del tessuto sociale e possono essere annoverati tra le principali attrattive per una visita alla città storica.

 

Il progetto asinabile ha nei suoi contenuti culturali un ampio margine di utilità; la passeggiata raccontata che accompagna genitori e bambini alla scoperta dei monumenti, diventa una camminata condita di  storie e racconti che assorbe la genialità della città fantastica.

Reggio Emilia Meraviglia, il libro di Massimo Montanari  che racconta Reggio Emilia in filastrocche e rime, diventa a tutti gli effetti uno spettacolo itinerante che utilizza il linguaggio della fantasia e assapora i luoghi con il lento intercedere asinino .

 

Reggio Emilia oggi è a tutti gli effetti una città asinabile. In accordo con l'Amministrazione Comunale, gli asini possono camminare negli spazi pubblici, ogni giorno e in ogni luogo.

La città accoglie questi animali docili e mansueti divenuti ormai presenza condivisa e attesa e sorride al loro passaggio

in un rapporto di amichevole reciprocità.

Gli animali asini sono presenza gradita e valore aggiunto del tessuto cittadino.

 

Stampa Stampa | Mappa del sito
© Arvales Fratres